mercoledì 23 luglio 2014

Shareables: i 5 passi per creare le immagini più condivisibili

Carichi di citazioni e aforismi, gli shareables sono strumenti che generano traffico su web, in particolare sui Social Network, perché molto di impatto e facilmente memorizzabili.

Ma come si creano immagini che spingano effettivamente all'azione e quindi ad essere condivisi dal pubblico di riferimento?

1: prevedi le necessità del tuo target. Se il tuo obiettivo è generare l'azione, allora al primo posto devi mettere il tuo target di riferimento e cercare di risolvere, attraverso messaggi brevi e piacevoli, quelle che sono le sue necessità. Niente è più condivisibile della soluzione al mio problema o di un consiglio che riesca a riportarmi all'ottimismo.

2: devi essere veloce e coerente. Sul web la velocità è tutto e se vuoi mantenere attivo il tuo pubblico devi garantirgli la tua presenza in maniera coerente e costante. Cerca di pubblicare regolarmente immagini, possibilmente alla stessa ora e negli stessi giorni della settimana, e soprattutto cerca di dare un approccio coerente alle immagini di condivisione.

3: sii originale. In un mondo in cui siamo martellati da informazioni e ancor di più da immagini, essere originali è la prima regola per distinguersi in mezzo alla folla. Non hai bisogno di affidarti ad un grafico per realizzare immagini originali, puoi farlo da solo utilizzando strumenti idonei, ma ciò che conta di più è che il livello di originalità venga mantenuto nel tempo e che, come già accennato, le tue immagini siano coerenti tra di loro.

4: attenzione alle dimensioni. Quando si creano immagini è molto importante stare attenti alla dimensione del file e alla sua pesantezza. Niente è più brutto di un'immagine sgranata o di dimensioni eccessive rispetto alla gabbia che la contiene. Allo stesso tempo però è anche importante che i file caricati siano abbastanza leggeri, per consentire al browser di caricarli velocemente.

5: invita all'azione. Qualsiasi sia il sito o il social network su cui posterai la tua immagine, ti troverai a dover competere con il mondo intero e anche se sarai riuscito a catturare l'attenzione del tuo pubblico, tutto sarà inutile se non riuscirai a capire di cosa hanno realmente bisogno. Il vero obiettivo è raggiungere il "mi piace", il commento o meglio ancora il click di condivisione. Il segreto degli shareables sta proprio nell'inserire sopra all'immagine dei testi che spingano proprio a queste azioni.

fonte: www.news.vemmacom.com